Home / Vacanze al Mare / Cosa sapere prima di andare in barca a vela

Cosa sapere prima di andare in barca a vela

barche_velaNel momento in cui si decide di regalarsi una vacanza in barca a vela, è bene essere preparati, per non lasciarsi ingannare da proposte troppo allettanti e per evitare brutte sorprese. Prima di tutto, è fondamentale conoscere la differenza tra un catamarano e una barca a vela, tenendo conto del fatto che si tratta di due imbarcazioni decisamente diverse tra loro. Chi noleggia un catamarano, infatti, lo fa per apprezzarne il comfort, garantito dagli ampi spazi a bordo e dai grandi prendisole in cui ci si può rilassare per un po’ di tintarella; questa imbarcazione, inoltre, consente di avvicinarsi di più alla costa, dal momento che non possiede sotto lo scafo le derive profonde.

Di certo, il noleggio di barche a vela per vacanze da sogno è consigliato a chi è alla ricerca di un’esperienza più emozionante e, per certi versi, sportiva. Non bisogna pensare, poi, che una vacanza in barca sia unicamente alla portata dei più ricchi: anzi, noleggiare una barca a vela è meno dispendioso che dormire in hotel, tenendo conto del fatto che il prezzo di una notte in barca si aggira attorno ai 45 euro a persona, proprio come il costo di una camera doppia in un albergo. Per di più, chi sta in barca non deve spendere soldi per l’ombrellone, per il lettino o per il noleggio di un’auto. Senza dimenticare il risparmio di cui si può usufruire per ciò che riguarda il cibo: per gustare del saporito pesce alla griglia non si devono spendere decine di euro al ristorante, ma basta fare affidamento su ciò che propone il mare.

Le dimensioni della barca

Le dimensioni della barca a vela su cui si trascorreranno le vacanza dipendono dal numero di persone a bordo: per una coppia, per esempio, basta e avanza una barca lunga sui 30 piedi, che per altro ha il vantaggio di costare poco e può essere manovrata con una certa facilità. Diverso è il discorso per i gruppi più numerosi: in questo caso non si può fare a meno di una barca con almeno tre cabine, partendo dal presupposto che di solito si tratta di cabine doppie. Comunque, la dinette, vale a dire il salotto sotto coperta che è presente in quasi tutte le imbarcazioni, in genere propone dei divani che possono essere convertiti in letti.

Come preparare le valigie

Come si preparano le valigie in vista di un viaggio in barca a vela? Le creme ad alta protezione, gli occhiali da sole e un cappello sono gli accessori che non possono mancare, mentre per quel che riguarda i capi di abbigliamento è bene ricorrere a parei e t-shirt. Vietate le suole di cuoio, così come devono essere dimenticati i tacchi: sì, invece, alle ciabatte infradito e alle scarpe da ginnastica. Meglio essere previdenti, e ricordare che di sera e di notte fa piuttosto fresco in mezzo al mare: ecco perché è consigliabile scegliere anche una giacca antivento o almeno un maglione. Il suggerimento conclusivo è quello di portare meno cose possibili, visto che gli spazi in barca sono limitati.

About Albertino Iadanza

Check Also

vacanza_barca_vela_corsica

In barca a vela in Corsica: una vacanza indimenticabile

Se si ha voglia di concedersi una vacanza diversa dal solito, originale e improntata al …